mercoledì, Aprile 24, 2024
CRONACA VARESOTTOEVENTIMUSICA E SPETTACOLI

Varese Summer Festival: concerti e spettacoli da vivere

GLI OSPITI: RUSSEL CROWE, FIORELLA MANNOIA, PUCCI, VINCENZO SCHETTINI, LE VIBRAZIONI, DIEGO BASSO E L’ORCHESTRA RITMICO SINFONICA ITALIANA , ROBERTO SAVIANO, MARIO BIONDI, MAX ANGIONI 

Dopo il grande successo della prima edizione, torna a luglio ai Giardini Estensi di Varese, il VARESE SUMMER FESTIVAL un evento nato dalla collaborazione tra la AD Management, già presente sul territorio come proprietà del Teatro di Varese, e il Comune di Varese. Dal 14 al 27 luglio, nella splendida cornice dei Giardini di Palazzo Estense, cuore pulsante della città, con inizio alle 21.30, si susseguiranno alcuni tra i più importanti ed attesi spettacoli di tour nazionali ed internazionali.

Si parte con Russel Crowe & The Gentleman and the Barbes,il 14 luglio l’istrionico artista,  attore premio Oscar che ha vinto circa 40 premi internazionali, salirà sul palco del Varese Summer Festival con la sua band per un concerto che lui stesso definisce un evento, un happening : “È fluido – commenta Crowe – è come un festival in cui raduno artisti che stimo, musicisti e cantastorie, e mettiamo su uno spettacoloRivisitiamo numerosi successi della storia della musica ridando vita a brani iconici, attraverso nuovi arrangiamenti, per regalare al pubblico un’esperienza davvero straordinaria“. 

Il 15 luglio sarà protagonista Fiorella Mannoia con “Fiorella Sinfonica-Live con orchestra”, il suo nuovo tour che per la prima volta la vedrà affiancata da un’orchestra sinfonica in un importante anno di festa, un anno speciale in cui l’amata artista spegne 70 candeline, anno di partecipazione e grande successo al Festival di Sanremo con il brano Mariposa, un vero e proprio manifesto di donne. 

Il 16 luglio risate e divertimento assicurati con il nuovo spettacolo di Andrea Pucci “C’è sempre qualcosa che non va”: cabarettista, monologhista, artista tra i più amati in Italia, Pucci torna ancora una volta a Varese dopo numerosi sold out. Attento osservatore della quotidianità, ama dialogare e scontrarsi con il pubblico improvvisando situazioni grottesche, il suo show è un momento di spensieratezza e nello stesso riflessione con  storie che si basano sull’interpretazione in chiave comica di verità attuali.

Il 17 luglio il Varese Summer Festival si trasformerà in una grande aula scolastica in cui gli spettatori diventano allievi e saranno immersi in una lezione affascinante che diventerà uno show travolgente: “La Fisica che ci piace”, questo il titolo dello spettacolo di Vincenzo Schettini che con la sua la sua simpatia travolgente e la sua competenza scientifica, sarà sul palco ai Giardini Estensi per uno spettacolo unico, esperienza teatrale immersiva.

Il 19 luglio tappa a Varese del tour “Highlights” de Le Vibrazioni. La band, formata da Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Marco Castellani Garrincha e Alessandro Deidda, e’ una delle più longeve in Italia, con oltre 20 anni di carriera. Sarà sul palco del Varese Summer Festival per suonare con grinta ed energia alcuni dei loro brani di grande successo tra i tanti dei 6 album che contano complessivamente più di un milione di copie vendute. 

Il 23 luglio “Plays QUEEN“il Maestro Diego Basso, insieme all’ Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, Le Voci di Art Voice Academy, porta in palcoscenico le iconiche composizioni dei Queen, arrangiate per orchestra ritmico-sinfonica. Ad arricchire questa straordinaria performance la soprano Claudia Sasso.Tra i brani appositamente scelti per il concerto non mancano gli inni rock Bohemian Rhapsody, We Will Rock You, We Are the Champions, Somebody to love, These are the day of our lives, The Show Must Go On, oltre ai duetti con la voce lirica del soprano Claudia Sasso e il solista Manolo Soldera.

Il 24 luglio salira’ sul palco del Varese Summer Festival lo scrittore e giornalista Roberto Saviano che torna in teatro con un recital che accompagna lo spettatore attraverso un viaggio inedito nella vita intima del potere criminale. Laureato in filosofia all’università di Napoli, nel 2006 ha pubblicato il romanzo-inchiesta Gomorra. Viaggio nell’impero economico e nel sogno di dominio della camorra, nel quale, scrivendo in prima persona, ha raccontato la realtà del mondo che gravita intorno alle attività della camorra. Al successo di pubblico in Italia e all’estero e alla vincita di numerosi premi ha fatto seguito la resa cinematografica in Gomorra di M. Garrone (2008), per la quale S. e Garrone sono stati premiati a Francoforte con il Hessischer Filmpreis (2008). 

Il 26 luglio toccherà al “Crooning – the italian tour”, il tour di Mario Biondi  che sta portando nelle più prestigiose location italiane e non solo. Uno show unico nel suo genere in cui 18 musicisti d’orchestra si esibiranno sul palco senza amplificazione per regalare al pubblico un’esperienza senza tempo, dall’esaltazione dell’acustica delle sale alla purezza del suono che arriverà direttamente dagli strumenti, archi, fiati e sezione ritmica per un mix di suoni e atmosfere per la prima volta in questa dimensione in un live. Il repertorio spazierà dai brani del nuovo album “Crooning Undercover” ai più grandi successi della sua carriera, arrangiati ad hoc per questo progetto live dalle caratteristiche di unicità ed eccezionalità dal crooner siciliano al suo amato pubblico che non manca mai di contraccambiare l’affetto. 

La serata finale, il 27 luglio, sarà all’insegna delle risate con lo spettacolo “Anche meno” di Max Angioni, il nuovo spettacolo teatrale di questo giovane comico, brillante e spettinato, che anche questa volta non risparmierà la proverbiale autoironia. Angioni si considera davvero un miracolato, e stenta a credere a questo inatteso successo ed è proprio questo che ritroviamo in “Anche Meno”, un poco più che trentenne, figlio unico, che ha costruito un mondo immaginifico attraverso cui filtra i piccoli avvenimenti quotidiani e le grandi domande esistenziali, e reinterpreta in modo surreale tutto quello che gli passa per la testa: dai ricordi delle prime volte, all’incredulità per le grandi conquiste, alle domande più curiose e originali sulla storia e il senso della vita… ma anche meno!

A quanto sopra si aggiungeranno, con annuncio nei prossimi giorni, altri due appuntamenti live che saranno inseriti in calendario tra il 14 e il 27 luglio.

Tutto questo al Varese Summer Festival, manifestazione ideata per offrire alla città momenti di svago, di spensieratezza e allo stesso tempo momenti culturali e di grande richiamo turistico. In totale 11 serate (di cui 9  annunciate oggi ) in un contesto prezioso per Varese, un appuntamento, alla sua seconda edizione, dal target trasversale, elegante, coinvolgente, di grande valore artistico.

“Il Varese Summer Festival torna ai Giardini Estensi per una seconda edizione e con nomi di rilievo nazionale e internazionale” dichiara l’assessore alla Cultura Enzo Laforgia e prosegue “L’evento va ad arricchire il tradizionale programma estivo, richiamando un pubblico sempre più numeroso con proposte di qualità. Mostre, spettacoli, concerti, incontri, caratterizzano ormai tutti i mesi dell’anno, con una programmazione che punta a valorizzare il nostro territorio e le sue numerose professionalità“.

Dopo il successo della prima edizione del festival, che lo scorso anno ha coinvolto più di 10 mila persone” spiega il sindaco Davide Galimberti e prosegue “torna un appuntamento che arricchisce ancora di più l’offerta culturale in città, mettendo in connessione artisti della scena nazionale con il contesto dei Giardini Estensi, che costituisce un palcoscenico naturale unico che proprio grazie a eventi come questo può essere valorizzato“.

“Con la prima edizione, quella del 2023, abbiamo  raggiunto più di un traguardo ambito” dichiara Alessandro De Luigi di AD Management e prosegue “dal richiamo turistico al posizionamento del Festival tra le più importanti kermesse estive, dalla valorizzazione del territorio all’offerta culturale. Un lavoro di squadra che abbiamo condiviso con il Comune di Varese in una collaborazione ottima e tangibile. Tutto questo ed il desiderio di proseguire con una proposta artistica di grande prestigio e allo stesso tempo trasversale per la città di Varese, di cui ci sentiamo parte, ha portato noi AD Management a ricercare gli spettacoli più adatti allo scopo. Nel calendario del festival ci sono nomi di artisti di grande spessore, alcuni reduci da tanti sold out proprio in città, altri in scena con spettacoli particolari ed unici ma soprattutto c’è una offerta che va dalla musica rock all’orchestra, dalla comicità alla attualtà in teatro. Ci saranno due novità sotto il punto di vista strutturale, ideate per rendere al pubblico  l’esperienza di partecipazione ancora più piacevole : il palco sarà posizionato con il fronte al Palazzo Comunale, all’altezza della fontana, proprio per evidenziare la bellezza dello stesso e per valorizzare ancora di più i Giardini ed abbiamo rimodellato il posizionamento delle sedute integrando 2 tribune da 500 posti, con un totale di 1700 posti seduti, così da avvicinare il palco al pubblico e migliorare, rispetto allo scorso anno,  la visibilità agli spettatori’.

Filippo De Sanctis, direttore organizzativo del Teatro di Varese, dichiara “Varese è viva e capace di esprimere e sostenere, ma soprattutto consolidare, grandi manifestazioni culturali e di spettacolo. Lo dimostra perfettamente questa seconda edizione del Varese Summer Festival che accoglierà importanti ospiti, anche di levatura internazionale, rilanciata grazie ad un sistema vincente che unisce le forze di soggetti diversi, Comune di Varese e AD Management, con l’obiettivo di dar valore al nostro territorio. Un modello che va coltivato con cura, insieme a realtà come il Teatro di Varese, che riesce a legare la nostra Città, giorno per giorno, alla passione per le arti e lo spettacolo dal vivo”.

Saranno 1700 circa i posti a sedere posizionati, insieme al grande palco, nella cornice di alto pregio dei Giardini Estensi. Il palco in questa edizione sarà posto all’altezza della grande fontana centrale e, per migliorare la visibilità al pubblico, i posti a sedere saranno sistemati rispetto allo scorso anno anche con l’integrazione di due tribune laterali da 500 posti.

I biglietti per tutti gli spettacoli annunciati sono in vendita  su Ticketone, a Varese presso la biglietteria del Teatro di Varese in Piazza della Repubblica e a Legnano presso la biglietteria del Teatro Talisio Tirinnanzi in Piazza IV Novembre 4/A.