I ceci, gli alleati perfetti per la salute e la bellezza

Il 13 maggio è stato dichiarato Giornata Internazionale dell’hummus

I ceci sono tra i legumi più popolari e versatili: esistono diverse varianti e oltre ad essere ricchi di nutrienti, che aiutano a preservare la nostra salute, possiedono proprietà eccellenti che li rendono un ingrediente principale della cucina e un alleato per i trattamenti di bellezza. Secondo gli esperti nutrizionisti di www.nutritienda.com, l’azienda leader nella vendita di prodotti di salute e bellezza, i ceci sono una fonte eccellente di nutrienti tra cui proteine, carboidrati, fibre, ferro, calcio e magnesio, contengono acidi grassi essenziali e sono ricchi di antiossidanti.

Le loro eccellenti proprietà salutari e la loro versatilità in cucina sono così note che il 13 maggio è stato dichiarato Giornata Internazionale dell’hummus, uno dei piatti più famosi che utilizza i ceci come ingrediente principale. Da Nutritienda.com ti alcune curiosità su questo legume:

1. Origine dei ceci

Le ricerche hanno evidenziato che i primi ceci furono coltivati in Turchia e da lì si sono estesi nel bacino del Mediterraneo, in Asia e in Africa. Sono stati ritrovati resti di questo legume in siti archeologici risalenti al 7000 a.C. Gli storici credono che i ceci occupavano una parte importante dell’alimentazione nell’antico Egitto, in Grecia e a Roma. Oltre ad essere nominati nella Bibbia, il filosofo greco Platone già parlava delle loro qualità.In Italia furono un alimento base durante il Medioevo, un ingrediente importante della dieta dei contadini perché era molto facile conservarli e cucinarli. Oggi i ceci sono coltivati in tutto il mondo, dall’Europa all’America del Sud, passando per il Medio Oriente.

2. Proprietà e prevenzione delle malattie

I ceci possiedono eccellenti proprietà nutrienti e contengono componenti benefici per la salute, tra cui:Proteine: i ceci possiedono un alto contenuto di proteina di origine vegetale, ideale per le diete vegane e vegetariane e per conservare e aumentare la massa muscolare.

Fibre: contengono molte fibre, sostanze che aiutano a preservare la regolarità intestinale, prevenire la stitichezza, ridurre il colesterolo e a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.

Vitamine e minerali: contengono ferro, calcio, magnesio e vitamine del complesso B. Antiossidanti: i ceci contengono antiossidanti come la vitamina E, che aiuta a proteggere le cellule dal danno ossidativo.

Acidi grassi essenziali: anche se in piccole quantità, i ceci contengono acidi grassi essenziali, importanti per la salute del cuore e del cervello.Inoltre, è l’alimento ideale da inserire nella nostra dieta e per chi vuole seguire uno stile di vita sano, perché aiutano a prevenire alcune malattie, tra le quali:

Diabete: le fibre, i carboidrati ad assorbimento lento e le proteine dei ceci possono aiutare a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue e a prevenire i picchi glicemici.

Malattie cardiovascolari: i ceci sono un alimento benefico per la nostra salute cardiovascolare, possiedono un alto contenuto di fibre, magnesio e potassio, un minerale che favorisce il mantenimento della pressione sanguigna; inoltre contengono antiossidanti e sono privi di grassi saturi.Anemia: essendo ricchi di ferro, un minerale che favorisce la produzione dei globuli rossi e dell’emoglobina, i ceci aiutano a prevenire l’anemia.

3. Varietà e ricette con i ceci

Diverse le varietà di ceci esistenti, tra cui i ceci bianchi, neri e verdi. I ceci bianchi sono la varietà più comune e sono caratterizzati da una consistenza delicata e cremosa, mentre quelli neri hanno una consistenza più solida e sono più piccoli; i ceci verdi sono più grandi e hanno un gusto più delicato. Grazie alle loro proprietà, alla versatilità e al loro gusto eccellente, i ceci possono essere impiegati per la preparazione di molti piatti come insalate, zuppe e stufati, sono l’ingrediente principale della cucina di molti paesi. 

Questi sono alcuni dei piatti principali che possiamo preparare con i ceci:

Hummus: uno dei piatti più conosciuti in tutto il mondo, è una pasta di ceci che di solito viene utilizzata come dip o come condimento per i sandwich, come un’alternativa salutare alla maionese.

Falafel: sono palline fritte di ceci e spezie che si servono con il pane pita, con le verdure e di solito con la salsa tahini.Cocido: un piatto tipico spagnolo, è uno stufato a base di ceci, brodo, carne, chorizo, patate, carote, verza e altri ingredienti.

Chana Masala: un piatto vegetariano di origine indiana a base di ceci, pomodori, spezie e cipolla.Insalata di ceci: questa insalata può ammettere l’incorporazione di molti ingredienti tra cui le verdure, erbe aromatiche e condimenti in base ai gusti.

Zuppa di ceci: oltre ai ceci questa zuppa può contenere spezie e verdure, tra gli altri ingredienti.

Curry di ceci: un piatto indiano a base di ceci cotti in una salsa di pomodori, curry e altre spezie ed erbe aromatiche.

Minestra di ceci: un piatto a base di ceci, pasta e verdure.

Ceci stufati: stufato preparato con ceci, cipolla, aglio, rosmarino e passata di pomodoro.

4. Utilizzi dei ceci nei trattamenti di bellezza

I ceci sono un ingrediente molto utile nei trattamenti per tonificare e rendere la pelle più morbida. Possiamo utilizzare i ceci per i trattamenti esfolianti: mescoliamo la farina di ceci con l’acqua e creiamo una pasta da strofinare sulla pelle per eliminare le cellule morte. Inoltre i ceci possono essere impiegati nelle maschere per il viso, per idratare e nutrire la pelle. I ceci possono aiutare a combattere l’acne grazie allo zinco, un minerale che può aiutare a ridurre l’infiammazione e il rossore: basta applicare una pasta di ceci direttamente sulle zone interessate per ridurre le dimensioni dei brufoli e l’infiammazione.

5. Curiosità sui ceci e l’hummus

Essendo un alimento molto consumato in tutto il mondo da migliaia di anni, i ceci vengono associati a un’infinità di credenze. Nell’antica Persia ad esempio, venivano attribuite ai ceci delle proprietà afrodisiache: infatti durante i matrimoni venivano serviti agli sposi ceci con miele, per aumentare la passione e la fertilità.In alcuni paesi dell’Africa i ceci vengono tostati e utilizzati come sostituti del caffè, mentre nella medicina ayurvedica vengono utilizzati per trattare alcuni problemi di salute come l’artrite e il diabete.

Noelia Suarez, direttrice della comunicazione di Nutritienda.com, afferma: “”I ceci non sono solamente un alimento benefico per la salute ma possono essere impiegati per la preparazione di un’ampia varietà di piatti. Il modo migliore per conservarli è in un luogo fresco e asciutto; una volta cotti, possiamo riporli in frigorifero in un contenitore ermetico per tre giorni. Inoltre è importante ricordare che per evitare la crescita batterica, i ceci cotti non devono essere lasciati a temperatura ambiente per più di due ore”.