A Omegna il Festival per Ragazzi intitolato a Gianni Rodari

Un momento della conferenza stampa con l’Assessore alla Cultura Sara Rubinelli e gli altri rappresentanti degli enti coinvolti

OMEGNA – Dal 12 al 23 ottobre torna a Omegna il Festival di Letteratura per Ragazzi intitolato a Gianni Rodari: dodici giorni di cultura, spettacolo, laboratori e attività creative per celebrare la letteratura per l’infanzia. Per l’edizione 2019 l’Assessorato alla Cultura e all’Istruzione, di concerto con le Associazioni e le scuole del territorio ha organizzato presso il Teatro Sociale un vero e proprio evento da sogno, intitolato “In una favola. Principesse e principi del 2019”.

L’evento porrà l’accento sulla meraviglia, affinché la narrativa sproni i più piccoli a perseguire con ambizione i propri sogni. Il gran finale del Festival sarà il 23 ottobre con la cerimonia di premiazione per l’atteso Premio“Gianni Rodari Città di Omegna”, organizzato in collaborazione con il Parco della Fantasia intitolato allo scrittore. E’ graditissimo il ritorno di Loredana Lipperini a presentare l’assegnazione dei premi delle sezioni “Fiabe e Filastrocche”, “Libri Illustrati” e “Rappresentazioni Teatrali”, insieme alla giuria presieduta da Pino Boero e costituita da Walter Fochesato e Anna Lavatelli.

In mezzo si alterneranno numerose proposte per famiglie, appassionati, scuole e operatori del settore.Pino Boero e Walter Fochesato, insieme agli animatori del Parco, saranno impegnati sabato 19 al Teatro Maggiore di Verbania nella seconda edizione del corso di formazione per insegnanti, bibliotecari e animatori dal titolo “Con Gianni Rodari: percorsi di cultura e animazione”. Altri imperdibili appuntamenti saranno la Premiazione degli “Scrittori in Erba” con i ragazzi del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Omegna, le inaugurazioni, le mostre, gli spettacoli teatrali, le presentazioni di libri, le passeggiate narrative, le animazioni nella ludoteca del Parco della Fantasiae, soprattutto, gli incontri degli autori con le scuole.

P. C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *