A Miasino terza edizione di Opera Festival

Un momento dell’edizione 2018

MIASINO – Dopo il successo della prima edizione, svoltasi nel 2017, e il sorprendente sold-out dell’edizione 2018, anche quest’anno il cortile di Villa Nigra a Miasino sarà animato da un evento prestigioso.

L’edizione 2019 di Villa Nigra Opera Festival, seguendo le richieste del pubblico, si avvicina a quella che è la sua vocazione naturale: allestire l’Opera Lirica nell’affascinante palco a cielo aperto nella corte di Villa Nigra, con il cielo stellato estivo come soffitto.

Il Comune di Miasino, in collaborazione con l’Associazione “Il Circolo delle Quinte” e l’Orchestra Sinfonica “Carlo Coccia” di Novara, allestiranno uno spettacolo articolato in due parti, una più entusiasmante dell’altra:

-nella prima parte Linda Campanella e Matteo Peirone, coppia sul palco e nella vita, saranno protagonisti di un programma alquanto particolare e inusuale: un Galà a sorpresa durante il quale si riderà, ci si commuoverà, con Rossini e Mozart. I due mattatori del palcoscenico sicuramente troveranno il modo di sorprenderci e la loro carica comica di istrioni porterà il pubblico a ridere della vita e di sé stesso;

-nella seconda parte siamo orgogliosi di ospitare i bravissimi giovani talenti del Programma Internazionale “Si parla, si canta”, venuti da tutto il mondo per affinare la tecnica vocale e la loro conoscenza dell’opera lirica che è, e rimane sempre, un marchio italiano. Il pubblico assisterà alla rappresentazione, in forma semiscenica, di Gianni Schicchi, unica opera buffa di G. Puccini, capolavoro di ironia che dà il La sia alla successiva commedia all’italiana, sia al musical, per il suo vibrante ritmo corale. Faremo la conoscenza della famiglia Donati alle prese con un problema di eredità e di “parenti serpenti”, si riderà tanto e in quelle risate troveremo tutti i vizi e le ipocrisie della nostra società odierna, anche se in realtà la storia sarebbe ambientata nel 1299 («quasi mille e tre» avrebbero detto Troisi e Benigni).

La vicenda divenne così celebre, ai tempi, che Dante, nella Divina Commedia, pose Schicchi all’Inferno. Perché? Chi assisterà allo spettacolo potrà scoprirlo!

Anche il sognatore più accanito non verrà deluso; Gianni Schicchi, pur essendo un’opera comica, ha al suo interno la celebre romanza, che in Puccini non manca mai: “O Mio Babbino Caro”!

Sul podio il direttore d’orchestra Andrea Cappelleri, direttore artistico dell’evento. Il Maestro Cappelleri spesso invitato dai teatri di tutto il mondo in qualità di Direttore ospite, come ambasciatore dell’Opera italiana, dirige un ampio repertorio che spazia dal Barocco al Sinfonismo Romantico, dall’Opera lirica alla musica contemporanea.

L’Orchestra Sinfonica “Carlo Coccia” è oggi una affermata realtà musicale; la presenza sempre più assidua nelle stagioni concertistiche la rende un punto di riferimento della vita musicale italiana e la collaborazione con importanti direttori e solisti ne conferma la crescita artistica.

Al termine sarà offerta una degustazione con prodotti del territorio a cura di AUDERE La Cioccolata, GLEP Beverages, Azienda Vitivinicola BARBAGLIA e CAMPORELLI.

In caso di maltempo l’evento si svolgerà nella preziosa Chiesa di San Rocco, una tra le più grandi chiese del Novarese, dichiarata monumento nazionale.

Biglietto: Euro 20,00 – comprensivi di degustazione. Fino a 12 anni gratuito.

Informazioni e prenotazioni/prevendita: e-mail villanigraoperafestival@gmail.com

VILLA NIGRA OPERA FESTIVAL

Terza edizione

VILLA NIGRA – MIASINO – Venerdì 26 Luglio 2019 – ORE 21.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *