Un’estate esplosiva con il Festival di Fuochi d’Artificio

Protagoniste Cannobio, Mergozzo, Omegna, Orta San Giulio, Sesto Calende, Verbania Pallanza, Locarno e Lugano

I fuochi sul Ticino a Sesto Calende

Estate vuol dire serate all’aria aperta, romantiche passeggiate al chiaro di luna, divertimento, spensieratezza e… Festival di Fuochi d’Artificio. Con la bella stagione infatti torna uno degli eventi più attesi ed apprezzati dell’anno, che vede il coinvolgimento da giugno a settembre di otto località turistiche del territorio di competenza, e non solo, e che porta ogni anno sul territoriooltre 350.000 persone unite tutte dalla stessa passione. Il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola, che coordina e promuove la rassegna, è il luogo adatto ad ospitare gli spettacoli, organizzati in località che offrono panorami naturali mozzafiato. Dal celebre Lago Maggiore con le incantevoli Isole Borromee, alle limpide acque del tranquillo Lago di Mergozzo fino alla scenario fatato del Lago d’Orta con la suggestiva Isola di San Giulio. Un territorio idilliaco circondato dalle Valli Ossolane, che regalano agli amanti della montagna vaste distese di boschi, laghettialpini, alte vette e spettacolari parchi. Gioielli di natura, arte e storia fanno di questi luoghi famosi in tutto il mondo la destinazione ideale per le prossime vacanze. Dall’Italia alla Svizzera, passando per Piemonte, Lombardiae Canton Ticino, 9 spettacoli in 8 cittadine in festa. Cannobio, Mergozzo, Omegna, Orta San Giulio, Sesto Calende, Verbania Pallanza e –per il terzo anno consecutivo – Locarno e Lugano saranno ancora le protagoniste indiscusse dell’estate 2019. Dopo l’enorme successo dello scorso anno, Orta San Giulio sul Lago d’Orta (NO), uno dei Borghi più belli d’Italia con la sua Bandiera Arancione assegnata dal Touring Club Italiano, aprirà nuovamente la rassegna con la prima tappa di domenica 30 giugno alle ore 22.30. Sarà una serata emozionante, dove le atmosfere mistiche di un luogo incantevole di per sé verranno rese ancor più speciali da giochi di luce e musica che incorniceranno l’Isola di San Giulio. La cittadina – che sorge in splendida posizione nella verde penisola del Sacro Monte (Patrimonio dell’Umanità UNESCO) sulla sponda orientale del Lago d’Orta, di fronte all’Isola di San Giulio -presterà il suo panoramico scenario per lo spettacolo di inaugurazione che si preannuncia essere una data top: le piattaforme da cui partiranno i fuochi quest’anno saranno quattro, tre frontali e una dietro all’Isola. Questa novità permetterà di arricchire il contesto naturale mozzafiato dell’anfiteatro cusiano.Le emozioni verranno esaltate dalla musica da camera scelta come sottofondo dell’evento, con note eleganti a basso impatto acustico ed ambientale.

Festival di Fuochi d’Artificio non vuol dire solo Distretto Turistico dei Laghi: anche quest’anno, infatti, la rassegna ha allargato i confini in territorio svizzerocon le due tappe, rispettivamente a Locarno e Lugano, fortemente volute dalla REGIO INSUBRICA che, con la sua preziosa intermediazione, ha reso possibile questa collaborazione, conferendo ancora più prestigio alla manifestazione e permettendo di promuovere oltreconfine sia il nostro bacino turistico che il programma completo di spettacoli di fuochi artificiali. Regio Insubrica, che patrocina e sostiene l’evento, ha creduto nella possibilità di promuovere il suo territorio attraverso questa rassegna transfrontaliera. Inoltre, in seguito al successo registrato negli ultimi anni,prosegue anche per l’edizione 2019 l’importante collaborazione con “Vette d’Artificio”, realizzata dall’azienda locale GFG Pyro e giunta alla sua 5° edizione. Festival di Fuochi d’Artificio non vuol dire solo Distretto Turistico dei Laghi: anche quest’anno, infatti, la rassegna ha allargato i confini in territorio svizzero con le due tappe, rispettivamente a Locarno e Lugano, fortemente volute dalla REGIO INSUBRICA che, con la sua preziosa intermediazione, ha reso possibile questa collaborazione, conferendo ancora più prestigio alla manifestazione e permettendo di promuovere oltre confine sia il nostro bacino turistico che il programma completo di spettacoli di fuochi artificiali. Regio Insubrica, che patrocina e sostiene l’evento, ha creduto nella possibilità di promuovere il suo territorio attraverso questa rassegna transfrontaliera. Inoltre, in seguito al successo registrato negli ultimi anni, prosegue anche per l’edizione 2019 l’importante collaborazione con “Vette d’Artificio”, realizzata dall’azienda locale GFG Pyro e giunta alla sua 5° edizione. La sinergia creata permetterà di presentare nuovamente uno show completo, che coprirà l’intero territorio tra laghi e montagne. La scommessa di portare show piromusicali attenti all’ambiente in alta quota è nata nel 2015: ciò che allora sembrava per molti un azzardo, oggi è una realtà consolidata e sempre più apprezzata da un pubblico numerosissimo. Vette d’artificio torna anche nell’estate e festeggia un primo importante traguardo, con l’attesa quinta edizione, dal 27 luglio al 14 agosto. Saranno quattro gli spettacoli targati GFG Pyro, ambientati in altrettante località montane della piemontese Val d’Ossola. Gli show di fuochi e musiche saranno quest’anno ulteriormente arricchiti da giochi di luci e – per la prima volta – da spettacoli di danza aerea acrobatica. Uno show completo in grado di emozionare ancor di più il pubblico che ogni anno sceglie di assistere alle giornate di Vette d’artificio. Giornate e non solo serate, perché ogni sede del festival ospiterà eventi collaterali, laboratori e attività per ogni età durante tutto l’arco della giornata. Vette d’artificioinaugurerà sabato 27 luglio alla Piana di Vigezzo, sede a oltre 1.700 metri di altitudine, affacciata sulla “valle dei pittori”; si prosegue sabato 3 agosto con un emozionante spettacolo a Macugnaga, aipiedi della parete est del Monte Rosa; sabato 10 agosto la tappa più ad alta quota, agli oltre 2.000 metri dell’Alpe Ciamporino a San Domenico di Varzo; per il gran finale di mercoledì 14 agosto si torna in Valle Vigezzo con lo spettacolo a Santa Maria Maggiore, che lo scorso anno ha richiamato 20.000 spettatori.Le località diventano palcoscenici naturali per spettacoli piromusicali poco impattanti e attenti all’ambiente: grazie all’esperienza di GFG Pyro, gli show, altamente emozionali e personalizzati per le singole località, sonostudiati per rispettare ambienti naturali unici.Tornerà infine anche quest’anno l’iniziativa di successo dedicata ai fotoamatori. Sarà possibile pubblicare su www.facebook.com/vettedartificiouna foto scattata durante gli spettacoli. Le votazioni, frutto di un mix tra i “mi piace” espressi dai fan e i giudizi espressi da una competente giuria di qualità, decreteranno i vincitori di quattro vacanze presso la località sede di spettacolo e un’attrezzatura fotografica professionale. Online su www.vettedartificio.it oppure sulla fanpage ufficiale www.facebook.com/vettedartificiotutti i dettagli sulla quinta edizione di Vette d’Artificio, la prima ed unica rassegna piromusicale in alta quota d’Italia.

Pallanza –  Festival di Fuochi d’Artificio 2018 (ph Marco Benedetto Cerini)

 

Qui di seguito il CALENDARIO completo delle due rassegne “FESTIVAL DI FUOCHI D’ARTIFICIO” E “VETTE D’ARTIFICIO” 2019:

DOMENICA 30 GIUGNO ore 22.30 a ORTA SAN GIULIO (NO) –Lago d’Orta Spettacolo piromusicale

SABATO 27 LUGLIO ore 22.45 a LOCARNO(CH) –Muralto, Golfo di Locarno Spettacolo pirotecnico

SABATO 27 LUGLIO ore 22.30 a SESTO CALENDE (VA) –Parco del Ticino Spettacolo pirotecnico

SABATO 27 LUGLIO ore 22.00 alla PIANA DI VIGEZZO–Craveggia (VB), Valle Vigezzo Spettacolo piromusicale (CALENDARIO VETTE D’ARTIFICIO)

GIOVEDI 1 AGOSTO ore 22.30 a LUGANO (CH) –Golfo del Lago di Lugano Spettacolo pirotecnico

SABATO 3 AGOSTO ore 22.30 a CANNOBIO (VB) –Lago MaggioreSpettacolo piromusicale

SABATO 3 AGOSTO ore 22.30 a MACUGNAGA(VB) –Valle Anzasca Spettacolo piromusicale (CALENDARIO VETTE D’ARTIFICIO)

DOMENICA 4 AGOSTO ore 22.30 a MERGOZZO(VB) –Lago di Mergozzo Spettacolo piromusicale

SABATO 10 AGOSTO ore 22.30 a SAN DOMENICO DI VARZO (VB) Spettacolo piromusicale (CALENDARIO VETTE D’ARTIFICIO)

DOMENICA 11 AGOSTO ore 23.00 a VERBANIA-PALLANZA (VB) –Lago MaggioreSpettacolo pirotecnico

MERCOLEDI 14 AGOSTO ore 21.30 a SANTA MARIA MAGGIORE (VB) -Valle Vigezzo Spettacolo piromusicale (CALENDARIO VETTE D’ARTIFICIO)

DOMENICA 25 AGOSTO ore 21.30 a OMEGNA (VB) -Lago d’Orta Spettacolo piromusicale

DOMENICA 1 SETTEMBRE ore 21.30 a OMEGNA (VB) -Lago d’Orta Gran Galà piromusicale di chiusura del Festival

“Riuscire a proporre ogni anno una rassegna di spettacoli artificiali di alto livello presentando sempre novità è un risultato di grande soddisfazione”–commenta il Presidente del Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola Oreste Pastore. “Un ringraziamento particolare a tutti gli organizzatori dei singoli spettacoli che hanno rinnovato la fiducia nella manifestazione, che registra ogni anno importanti risultati in termini di ricadute economiche e turistiche, e agli sponsorche hanno creduto anche quest’anno nell’iniziativa”. La Navigazione Lago Maggiore organizzerà in occasione di alcuni spettacoli di fuochi artificiali lacustri crociere notturne sul lago per ammirare da una prospettiva privilegiata gli show. Seguiranno prossimamente ulteriori dettagli in merito. Per informazioni e prenotazioni: www.navigazionelaghi.it, e-mail infomaggiore@navigazionelaghi.it, tel. +39 0322 233200.

Anche la Navigazione Lago d’Orta organizzerà tale servizio in occasione del Gran Galà piromusicale di chiusura a Omegna, conpartenze da Pella esuccessive tappe ad Orta San Giulio e Pettenasco. POSTI LIMITATI Prenotazione obbligatoria via mail all’indirizzo info@navigazionelagodorta.it. Per ulteriori informazioni tel. +39 345 5170005.

Gli spettacoli saranno accompagnati da un ricco programma di eventi collaterali a cura dei comitati organizzatori, per permettere al grande pubblico di trascorrere un’intera giornata e oltre sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *