Al via le aperture dei Musei nell’Alto Verbano

CANNOBIO – Nel prossimo mese di aprile riprenderanno a pieno ritmo le attività culturali della Rete Museale Alto Verbano, che come ogni anno propone diversi punti di visita e un nutrito programma di iniziative, per tutti i gusti e per tutte le età.

Già dall’ultimo weekend di marzo è visitabile presso il Palazzo Parasi di Cannobio la mostraCappelline” dell’artista Iaia Filiberti. L’inaugurazione si terrà sabato 30 marzo alle ore 17.00 e l’esposizione sarà fruibile fino a domenica 5 maggio, durante gli orari d’apertura dello spazio d’arte.

Da sabato 6 aprile riaprirà al pubblico, con il consueto orario 15.30-18.30, anche il Museo dell’Arte del Cappello di Ghiffa, mentre a Cannero Riviera l’inizio della stagione sarà celebrato nella giornata di domenica 7 aprile con l’apertura del Centro di documentazione degli agrumi presso il Parco degli agrumi dalle 15 alle 17 e dalle 17 alle 19 del Museo etnografico e della spazzola.
La stessa domenica 7 aprile il paese di Cannero ospiterà l’evento “Castelli di Note”, che s’inserisce nel programma dei festeggiamenti per la Festa patronale di San Giorgio. Alle ore 16.00 presso la Piazzetta degli Affreschi è in programma l’inaugurazione del nuovo affresco eseguito sulla facciata del Municipio dai pittori Vincenzo Tipaldi e Francesca Biraghi. Per l’occasione il Museo curerà una breve introduzione storica sul ciclo degli affreschi e a seguire il pubblico sarà allietato dal concerto del Trio di Clarinetti “Ex tempore”.
Il nuovo dipinto va ad impreziosire la graziosa e caratteristica piazzetta cittadina.
Sempre nell’ambito dell’evento “Castelli di Note”, la domenica successiva 14 aprile alle ore 16.00 è in programma il concerto del Quintetto di Ottoni “Pent Ars Nova Brass Quintet” e di Davide Merlino Percussion Trio.

Si ricorda, inoltre, che il Museo Tattile di Trarego Viggiona fino al 15 giugno è visitabile solo su prenotazione, ma, in concomitanza delle festività pasquali (19-22 aprile), sarà coinvolto nell’annuale edizione del Sentiero d’arte, la classica rassegna artistica internazionale, che da anni anima con grande successo il weekend di Pasqua dell’Alto Verbano. All’interno della ricca programmazione della rassegna, il Museo sarà aperto e ospiterà la mostra “Intrecci. La cesteria nelle terre di mezzo”, realizzata nell’ambito del progetto Communiterrae, a cura dell’associazione La Lencistra, del Parco Nazionale Val Grande e di ARS.UNI. Vco.

È infine fruibile tutti i giorni dalle 8.00 alle 22.00 anche il Museo etnografico di Gurro e della Valle Cannobina, che permette ai visitatori di scoprire i molteplici aspetti della vita contadina di un tempo ed in particolare la lavorazione della canapa e della lana, attività per cui Gurro è noto in tutto il territorio del Verbano.

Questi i giorni e gli orari di apertura delle varie strutture museali per i mesi di aprile e maggio:

 

MUSEO di GHIFFA: sabato e domenica ore 15.30-18.30.
MUSEO TATTILE di TRAREGO VIGGIONA: apertura su richiesta
PARCO AGRUMI di CANNERO RIVIERA: domenica ore 15-17
MUSEO ETNOGRAFICO di CANNERO RIVIERA: domenica ore 17-19
PALAZZO PARASI di CANNOBIO: mostra di I. Filiberti da sabato 30 marzo a domenica 5 maggio 2019.
Giovedì e Venerdì 10.30 – 12.30; Sabato 10.30 – 12.30 e 16.00 – 18.00; Domenica 10.30 – 12.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *