sabato, Luglio 20, 2024
CRONACA VARESOTTO

Carburante sempre più ecologico sulla Milano-Laghi

(c.s.) Regione Lombardia è sempre più pronta a salvaguardare l’ambiente aiutando l’utilizzo di carburanti alternativi. E’ questo il senso della presenza dell’assessore Alessandro Mattinzoli, con delega allo Sviluppo Economico all’inaugurazione, avvenuta sull’A8 Milano-Laghi, dell’area di Servizio Villoresi Est. L’impianto, inserito nel progetto “Cre8 – Creating the Station of the Future” di Q8, è stato realizzato infatti con il supporto dei fondi del “Connecting Europe Facility” dell’Unione Europea, per la realizzazione di nuove infrastrutture per i veicoli a carburanti alternativi lungo la TEN-T Core Network, gli assi centrali della Rete Transeuropea dei Trasporti.

MULTIPRODOTTO

Questa nuova stazione offre un multiprodotto ecologico: gpl, ricarica elettrica, soluzioni innovative di efficientamento energetico, l’impiego di materiali riciclabili e l’utilizzo di energie rinnovabili ed ha il tredicesimo impianto a metano su rete autostradale, una dotazione che pone la Lombardia al primo posto in Italia.

MATTINZOLI: NUOVI MODELLI DI SVILUPPO E OCCUPAZIONE

“Villoresi Est rappresenta un modello di eccellenza in termini di mobilità sostenibile” ha spiegato l’assessore lombardo. “Qui parliamo di mobilità sostenibile, economia circolare e di carburanti a bassa emissione: su questi temi l’impegno di Regione Lombardia è totale. Infatti – ha continuato Mattinzoli – attraverso queste nuove forme si trovano modelli innovativi di economia, nuovi sistemi per fare sviluppo e occupazione. E’ una vera e propria rete che si sta muovendo per andare verso un’economia attenta ai problemi ambientali, ma che non va in contrapposizione con lo sviluppo economico”.

“Qui si trova una serie di servizi che mettono come elemento prioritario l’attenzione verso l’utente. Ed è per questo che Regione Lombardia non può che essere presente con i suoi strumenti di governo: la consulta carburanti, la programmazione della rete. Siamo con gli imprenditori per costruire un sistema economico lombardo sempre più in grado di competere con i mercati internazionali andando verso un nuovo modo di fare economia”.

“COLLABORAZIONE INDISPENSABILE TRA PUBBLICO E PRIVATO”
Mattinzoli ha voluto ricordare che in Regione, da qualche giorno, i distributori di gpl hanno toccato quota 201 sul territorio. “Abbiamo la responsabilità di un lavoro in sinergia, dove sono comuni gli obiettivi tra pubblico e privato e non manca la tutela del tessuto sociale”. “Vogliamo una Lombardia sempre protagonista in Italia, ma soprattutto in Europa perchè solo con un vero sistema europeo di sviluppo si possono vincere le sfide con le grandi potenze internazionali”, ha concluso Mattinzoli.

Lascia un commento