Un weekend di ascolto a Varese

VARESE – Torna sabato e domenica “Pronto ti ascolto”, il progetto nato dalla collaborazione tra Amministrazione e associazione “Sulle ali” e che vede il supporto di diversi medici di base. Obiettivo: aiutare e sostenere quanti hanno domande o bisogno di informazioni legate alla pandemia da coronavirus.  Per contattare i volontari è sufficiente chiamare il numero 0332.1610582, attivo il sabato dalle 14.00 alle 18.00 e la domenica dalle 9.00 alle 13.00.

«Come può un’associazione di volontariato attiva nel mondo delle cure palliative e di hospice – hanno affermato i responsabili di “Sulle ali” presentando l’iniziativa – rendersi utile dopo essere ferma da mesi per i problemi di sicurezza legati alla pandemia da coronavirus? Rendendosi “diversamente utile”, sia dal punto di vista istituzionale, sia sul piano diretto. Nel motto di “Sulle Ali” parliamo di “ascolto” e l’occasione per tornare attivi è proprio questo progetto per la cittadinanza. Il servizio ha la durata sperimentale di due mesi; in base alle chiamate dei cittadini valuteremo l’attivazione sugli ulteriori giorni della settimana».

Lo sportello telefonico non sostituisce i numeri d’emergenza già attivi, ma li affianca diventando strumento di orientamento ai servizi. Tante le domande che i cittadini possono porre. «Un compagno di classe di mio figlio è risultato positivo, come devo comportarmi?» «Che differenza c’è tra quarantena, isolamento, sorveglianza attiva?» «Devo fare la spesa e sono sola, chi mi può aiutare?» «Sono positivo al coronavirus, come mi comporto con la spazzatura?». Tutti interrogativi cui i volontari di “Pronto ti ascolto” possono rispondere. Gli operatori non danno informazioni di tipo medico-sanitario, ma guidano l’utenza verso il giusto canale di assistenza.

Lascia un commento