Al Bano: un terrorista per gli ucraini

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35), Al Bano riceve un Tapiro d’oro speciale, travestito da agente segreto, perché il governo ucraino ha inserito il cantante nella lista degli individui che considera una minaccia alla sicurezza nazionale.

Albano Carrisi, intercettato a Milano da Valerio Staffelli, dice: «Indagherò perché voglio sapere a cosa si riferisce questo encomio che mi hanno donato dall’Ucraina. Non sarà piaciuto il mio canto, ma allora perché il Presidente mi ha chiamato per cantare?». E aggiunge: «Oggi sono su tutti i giornali del mondo con questo titolo: terrorista. Black list può anche passare, magari loro amano il nero dopo tanto rosso, ma addirittura terrorista…».

Staffelli incalza: «Se i servizi segreti dell’Ucraina dovessero catturarla lei è una spia che canta subito…». Al Bano risponde: «Non è che avranno paura delle mie note alte e le scambiano per bombe?».

Infine, l’inviato di Striscia fa un appello: «Speriamo che si ravvedano perché il signor Al Bano deve poter andare a cantare in tutto il mondo, anche in Ucraina. Non attapiratevi ucraini». Al Bano aggiunge: «Altrimenti arriverà il Tapiro anche a voi».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *