Un’estate di grande cinema con Esterno Notte

Oltre Varese coinvolte Angera, Besozzo, Carnago, Castiglione Olona, Clivio, Gazzada Schianno, Induno Olona, Vedano Olona e Viggiù

VARESE – Sarà un’estate di grande cinema. È pronta a partire, sotto la tensostruttura dei Giardini Estensi, la 32esima edizione della rassegna cinematografica “Esterno Notte”. Oltre 40 le serate a Varese, per un programma che si estenderà dal 13 giugno al 1° settembre e al quale vanno aggiunte le proiezioni di Angera, Besozzo, Carnago, Castiglione Olona, Clivio, Gazzada Schianno, Induno Olona, Vedano Olona e Viggiù.

Novità per il 2019 sarà “A-tube Review”, un ciclo di tre appuntamenti dedicato ai film di animazione a dieci anni dalla nascita dell’omonimo festival. Si partirà proprio il 13 giugno, ma già giovedì 6 alle 21.00 al Cineclub Filmstudio 90 – sede dell’associazione che dal 1988 cura “Esterno Notte” – si potrà partecipare a una serata introduttiva con l’autore, animatore e regista Giorgio Ghisolfi e Fabio Folla. Durante l’incontro (ingresso a 6 euro) ci sarà la proiezione del documentario “Bozzetto non troppo” di Marco Bonfanti.

Nelle tre serate ai Giardini (oltre al 13 anche il 15 e 16 giugno, con inizio dei film sempre alle 21.30) verranno poi proiettati alcuni dei migliori lungometraggi animati del momento, oltre a diversi corti provenienti dalle più importanti scuole di cinema d’animazione italiane. Il tabellone prevede nell’ordine “Dililì a Parigi” del grande Michel Ocelot, “Spider-Man – Un nuovo universo”, che quest’anno ha vinto sia l’Oscar che il Golden Globe come miglior film d’animazione, e l’inedito “I racconti di Parvana”, prodotto da Angelina Jolie e incentrato sulla lotta di una ragazzina afghana contro l’oppressione. Biglietto d’ingresso al costo di 6,50 euro; ridotto a 5 euro e promozione a 3 euro per i soci FS 90 under 25.

Impossibile citare infine tutta la programmazione di “Esterno Notte”, che come sempre vede tra i partner anche OXO e Fabrizio Vettore. Ci saranno spettacoli, film d’autore premiati ai festival, serate per le famiglie e altre dedicate in particolar modo ai più piccoli. Senza contare gli eventi speciali: giovedì 20 giugno, per esempio, grande concerto folk con possibilità di danzare, seguito dalla proiezione de “Le grand bal”. Il 27 giugno è in programma “Un battito d’ali” di Eugenio Manghi e Achille Cesarano; martedì 2 luglio, invece, una ricca serata con un concerto di musica napoletana e la proiezione de “La paranza dei bambini”. Sabato 13 luglio tutti a cantare con Bohemian Rhapsody in versione sing along, mentre il 19 luglio, a cinquant’anni dall’allunaggio dell’Apollo 11, saranno proiettati filmati d’epoca proposti dall’esperto Giuseppe Palumbo della Società Astronomica Schiaparelli e un film in prima visione: “L’uomo che comprò la luna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *