Verbania agevola le attività artigianali di servizio

Confartigianato: “Un modello per tutte le amministrazioni per salvaguardare e non impoverire i centri storici”

VERBANIA – Le attività artigianali di servizio (ad esempio Parrucchiere ed Estetista) continueranno a fruire di agevolazioni nell’’applicazione degli oneri di urbanizzazione, previsti dal Regolamento comunale, purché in possesso dei requisiti previsti dalla legge quadro sull’artigiano. Lo ha stabilito la giunta comunale di Verbania, recependo una precisa indicazione di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale.

Plaudiamo alla decisione della Giunta verbanese” spiega Maurizio Besana, vicepresidente di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale. “così si favorisce la presenza di attività artigianali nei centri storici, attraverso una corretta pianificazione territoriale. Troppo spesso notiamo come i centri storici delle nostre città si stiano spopolando di insediamenti artigiani, con questo indirizzo si incentivano le aziende a rimanere o a nuovi insediamenti”.

Auspichiamo che questa decisione sia da esempio per tutte le amministrazioni comunali che vogliono cogliere l’occasione di favorire la rinascita dei centri storici anche come luoghi aperti al turista dove poter presentare il meglio delle nostre eccellenze artigiane legate alle tradizioni locali” conclude Amleto Impaloni, direttore di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *