Nuove assunzioni all’Ospedale del Ponte: stanziati 2 milioni di euro

VARESE – Prosegue il piano regionale di sostegno dell’Ospedale ‘Filippo Del Ponte’ di Varese. La Regione Lombardia ha infatti messo a disposizione della struttura afferente all’ASST SetteLaghi un ulteriore stanziamento di 2 milioni di euro per assumere nuovo personale.

CONFERMIAMO VALORIZZAZIONE

“Lo stanziamento di altri 2 milioni di euro per l’assunzione di personale – ha commentato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana – conferma la nostra volontà di potenziare e valorizzare il ‘Del Ponte’. Come ho affermato più volte prima da sindaco e ora da presidente, il “Del Ponte” dovrà diventare un polo materno infantile di sempre maggior prestigio e punto di riferimento non solo per il bacino di Varese ma per l’intera Lombardia.

IMPEGNI MANTENUTI

“Abbiamo mantenuto gli impegni assunti due anni fa – ha aggiunto Gallera – nella direzione di una valorizzazione e di un potenziamento della struttura, smentendo totalmente le voci di un suo possibile ridimensionamento. Dal 2017 ad oggi, grazie al Decreto sottoscritto, questo Ospedale ha beneficiato di risorse aggiuntive pari a 7,7 milioni di euro per incrementare la dotazione di personale e, di conseguenza, qualificare l’offerta socio sanitaria”. In particolare, l’incremento finanziario per l’assunzione di medici, infermieri e operatori, impiegati all’Ospedale ha seguito la seguente evoluzione: 2 milioni autorizzati il 7 febbraio 2017, 1,6 milioni il 5 febbraio 2018, 2,1 milioni il 10 ottobre 2018, 2 milioni alla data odierna. “L’importanza di questo presidio – ha proseguito Gallera – quale ‘Ospedale della donna e del bambino’ è testimoniata dalla specificità dei servizi garantiti. Grazie alle risorse assicurate alla struttura, sono stati avviati reparti di assoluta eccellenza quali la Chirurgia Pediatrica, la Terapia Intensiva Neonatale ed è aumentata l’offerta di prestazioni in Ginecologia e in Pediatria”.

GLI INVESTIMENTI PER IL “DEL PONTE”

Ai 7,7 milioni di euro di incremento finanziario per la spesa corrente, si aggiungono le risorse per investimenti che Regione Lombardia ha stanziato per l’ospedale Del Ponte di Varese:

– 4,25 milioni per ristrutturazione padiglione Vedani nel 2010;
– 20,1 milioni per nuovo padiglione Michelangelo nel 2013;
– 2 milioni per ulteriori ristrutturazioni padiglione Vedani nel 2015 e 2016;
– 9 milioni per attrezzature sanitarie nel 2016;
– 1,85 milioni per Completamento padiglione Michelangelo e
ristrutturazione nuova area ambulatoriale nel 2017

Emanuele Monti: “Prossimo step: il finanziamento del terzo lotto di riqualificazione”

“Prosegue l’impegno della Regione per l’ospedale Del Ponte di Varese, che da oggi grazie al finanziamento di Palazzo Lombardia, può contare su ulteriori 2 milioni di euro per assumere nuovo personale. Un ottimo risultato in una battaglia che sto portando avanti già dalla scorsa legislatura per dotare il Del Ponte di maggiore personale e quindi di una migliore qualità dell’offerta socio-sanitaria ai pazienti”.

Così il consigliere regionale della Lega e Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali, Emanuele Monti, interviene a seguito del finanziamento di 2 milioni di euro all’Ospedale Del Ponte, approvato oggi dalla Giunta Regionale. “Non posso che esprimere soddisfazione – prosegue Emanuele Monti – per questo traguardo, che conferma l’attenzione da parte regionale per potenziare questa struttura così importante per la sanità varesina e per l’intero territorio”. “Il prossimo step – conclude Monti – sarà il finanziamento del terzo lotto di riqualificazione dell’Ospedale, a prosecuzione di un percorso di valorizzazione dell’Ospedale Del Ponte e dei suoi reparti di eccellenza. Su questo ultimo punto con il Presidente Attilio Fontana nei prossimi mesi avremo modo di lavorare per realizzare e completare il progetto sul quale ci siamo così tanto spesi negli ultimi anni”.

Corrado Sartore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *