Polizia locale: nuove risorse tecnologiche ed economiche in Lombardia

GALLARATE – (corr.sar.) “Nel prossimo bando regionale per le dotazioni della Polizia locale saranno stanziati dalla Regione 2 milioni e 300 mila euro per l’acquisto dei beni strumentali che faciliteranno il lavoro degli agenti, sia dal punto di vista tecnologico sia da quello dell’autotutela”. Lo ha detto l’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale della Regione Lombardia Riccardo De Corato, intervenuto questa mattina a Gallarate alla giornata di studio sul decreto sicurezza, codice della strada e videosorveglianza. All’appuntamento hanno inoltre preso parte il Sindaco di Gallarate Andrea Cassani, l’assessore comunale alla Sicurezza Francesca Caruso ed il Comandante della Polizia locale Domenico Giannetta.

DRONI, BODY-CAM E DASH-CAM, TASER E SPRAY URTICANTE PER AGENTI

“Tra i beni strumentali – ha aggiunto De Corato – doteremo agli agenti di Polizia locale i droni di ultima generazione per la videosorveglianza, bici elettriche, strumentazione radio, giubbotti antitaglio, cuscini per TSO, taser, spray urticante, oltre a body-cam per gli agenti e dash-cam per le autovetture”.

PREVISTE SOMME PER COLLEGAMENTI SALE OPERATIVE POLIZIA LOCALE

“Inoltre – ha evidenziato l’assessore regionale alla Sicurezza – anche per l’interconnessione delle sale operative delle Forze dell’Ordine e dei corpi della Polizia locale, saranno stanziati da Regione Lombardia tre milioni di euro”.

PIENA ATTENZIONE SU ATTUAZIONE LEGGE BENESSERE AGENTI

In conclusione De Corato ha ricordato l’impegno dell’assessorato alla Sicurezza: “stiamo elaborando nuove proposte per dare piena attuazione alla legge regionale del 1 aprile 2015, n. 6, in particolare sul fronte del benessere e della salute degli operatori di Polizia locale, tutelandoli nell’esercizio delle loro funzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *