Nuovi Direttori all’ASL di Borgomanero

Presenti alla conferenza stampa da sinistra: dott. Francesco Arena Direttore Amministrativo, dott. Davide Colombo, dott.ssa Arabella Fontana Direttore Generale, dott. Stefano Cusinato e dott.ssa Elide Azzan Direttore Sanitario

BORGOMANERO – Sono stati ufficialmente presentati oggi i Direttori, di nuova nomina, del Dipartimento Emergenza e Accettazione e della S.C. Anestesia e Rianimazione del Presidio Ospedaliero di Borgomanero dell’ASL NO. Ecco chi sono:

Stefano Cusinato, domese di nascita, laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano con specializzazione in Nefrologia conseguita presso l’Università degli Studi di Torino. Ha acquisito attestato di formazione manageriale per direttori di Struttura Complessa.

Nel giugno 2007 ha fondato la Scuola Piemontese di Nefrologia di Orta San Giulio, in collaborazione con la Cattedre di Nefrologia delle Università di Torino e di Novara, con le Strutture Complesse di Nefrologia e con i Medici di Medicina Generale delle Aziende Sanitarie Locali di Novara e Verbano Cusio Ossola.

Dal 2012 fa parte del Comitato Tecnico Scientifico dell’Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte dell’ Osservatorio Regionale sulla Malattia Renale Cronica per il controllo epidemiologico del fenomeno delle patologie di interesse nefrologico e nel 2013 è stato nominato nel Gruppo Tecnico per la stesura delle “Linee di indirizzo per l’uniformità dei capitolati d’appalto per la fornitura dei trattamenti dialitici” della Regione Piemonte.

E’ Membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Nefrologia (SIN) oltre che della Commissione Giuridica e Referente per la Commissione Clinical Governance.

Dal gennaio 2015 è Consigliere dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Novara.

Dal 2009 ha assunto l’incarico di Direttore della Struttura Complessa di Nefrologia e dal 2010 è Responsabile del Day Hospital Multidisciplinare del Presidio Ospedaliero di Borgomanero.

Dal 1991, per oltre 10 anni, ha svolto attività di docenza alla Scuola Allievi Infermieri Professionali dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Maggiore della Carità di Novarae del Presidio Ospedaliero di Borgomanero dell’ASL NO.

Collabora con gli Istituti Scolastici del territorio e gli Enti Locali in percorsi e programmi di prevenzione sulle malattie renali e di sensibilizzazione alla donazione d’organo.

E’ Presidente dell’Associazione Pronefropatici Fiorenzo Alliata di Borgomanero che promuove progetti a sostegno di pazienti dializzati e trapiantati in collaborazione con Fondazioni, Enti del territorio ed il mondo dell’Imprenditoria.

Autore e coautore di oltre 90 pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali; relatore e moderatore di incontri scientifici, oltre che responsabile scientifico di numerosi congressi con tematiche di interesse nefrologico e corsi di aggiornamento in nefrologia e dialisi.

Partecipa a studi internazionali di interesse nefrologico, in particolare sulle patologie glomerulari.

Davide Colombo, aronese di nascita, laureato in Medicina e Chirurgia all’Università del Piemonte Orientale a Novara con specializzazione in Anestesia e Rianimazione.

Nel 2006 ottiene una borsa di studio per la ricerca di nuovi marcatori nella sepsi e inizia a lavorare presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria Maggiore della Carità nella Struttura Anestesia e Rianimazione diretta dal prof. Della Corte, presso il costituendo polo materno-infantile e contribuendo ad avviare il servizio di parto-analgesia.

Dopo aver lavorato in sala operatoria approda alla Rianimazione.

Nel 2011, sotto la guida del prof. Navalesi, consegue il dottorato di ricerca (PhD) in meccanica respiratoria, studiando l’interazione paziente-ventilatore e pubblicando il primo lavoro al mondo su pazienti riguardante la Neurally Adjusted Ventilatory Assist (NAVA), una nuova tecnica ventilatoria in cui il ventilatore è guidato dall’elettromiografia del diaframma, oggi presente anche nel Presidio Ospedaliero di Borgomanero.

Dal momento che la passione per la medicina e l’urgenza ha origine dall’attività di Volontario svolta presso la sede della Croce Rossa di Arona, collabora già dalla scuola di specialità con la Medicina dei Disastri promossa dal prof. Della Corte, che lo porta a sviluppare strumenti software per la formazione e ad acquisire competenze in organizzazione, gestione e valutazione di attività di simulazione in maxi-emergenza, che contribuiranno alla crescita del CRIMEDIM, il centro di ricerca di cui è socio fondatore e attivo collaboratore a tutt’oggi.

Questa attività lo porta nel 2013 all’estero, in particolare sotto l’egida del Dipartimento di Protezione Civile in missione di soccorso di tre settimane nelle Filippine dopo il passaggio dell’Uragano Haiyan.

E’ autore di oltre 30 pubblicazioni su riviste internazionali e di due capitoli su libri di settore.

E’ relatore e speaker ad oltre 50 congressi nazionali e internazionali.

Ha conseguito l’abilitazione nazionale al ruolo di Professore di seconda fascia nel 2017 ed è Professore a contratto in Anestesia e Rianimazione presso l’Università del Piemonte Orientale.

E’ docente alla Scuola di Specialità in Anestesia e Rianimazione, al corso di Laurea in Igiene Dentale e al Master Europeo in Medicina dei Disastri.

E’ eletto, per il triennio 2019-2021, nel Consiglio Regionale della S.I.A.R.T.I. (Società Scientifica di Anestesia e Rianimazione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *