Nuovi mezzi per l’assistenza di Nebbiuno

NEBBIUNO – Domenica 26 novembre in piazza IV Novembre a Nebbiuno si terrà l’inaugurazione dei nuovi automezzi in dotazione al Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante. Il taglio del nastro dell’ambulanza e del mezzo per i trasporti socio sanitari avverrà nella piazza del Comune alla presenza del sindaco di Nebbiuno, Elis Piaterra, del presidente dell’Ambulanza del Vergante, Daniele Giaime, dei consiglieri dell’Associazione e delle autorità locali.

Il programma della giornata di festa prevede alle ore 11.15 la funzione religiosa nella Chiesa parrocchiale di San Giorgio con la partecipazione del Coro Parrocchiale di Nebbiuno. Alle ore 12 la partenza del corteo per le vie cittadine fino a piazza IV Novembre dove si terrà il momento istituzionale con il saluto di benvenuto del Presidente dell’Ambulanza del Vergante e gli interventi del Sindaco di Nebbiuno e delle autorità. Alle ore 12.30 l’inaugurazione dei nuovi automezzi e a seguire il rinfresco.

Il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante, aderente all’Anpas, può contare sull’impegno di 172 volontari, grazie ai quali ogni anno svolge oltre 5.700 servizi. Si tratta di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, servizi di accompagnamento per visite anche con mezzi attrezzati al trasporto disabili, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni per un totale annuo di circa 270mila chilometri percorsi. L’Associazione ha in organico inoltre tre dipendenti.

L’Anpas Comitato Regionale Piemonte rappresenta 78 associazioni di volontariato con 9 sezioni distaccate, 9.471 volontari (di cui 3.430 donne), 6.635 soci sostenitori e 377 dipendenti. Nel corso dell’ultimo anno le associate Anpas del Piemonte hanno svolto 432mila servizi con una percorrenza complessiva di circa 14 milioni di chilometri utilizzando 382 autoambulanze, 172 automezzi per il trasporto disabili, 223 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *