Varese: +40% in un anno per le auto elettriche

VARESE – La quota è ancora molto bassa eppure è tra le più alte in Italia: con lo 0,6% del parco auto ad alimentazione elettrica o ibrida, Varese si colloca all’8° posto tra le province del nostro paese quanto a mobilità sostenibile, almeno in relazione a questo particolare aspetto.
L’elemento forse più interessante – nell’analisi condotta dall’Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio e ora disponibile sul portale www.osserva-varese.it – è la crescita registrata tra il 2015 e il 2016 nelle circolazione delle vetture appunto elettriche o ibride: nell’arco di dodici mesi sono salite infatti da 2.500 a quasi 3.500, con un incremento del 40%.
In cima alla classifica nazionale delle province con più auto elettriche o ibride ci sono Roma con 16.724 vetture di questo tipo (pari allo 0,62% sul totale) e Milano con 16.690 auto (0,94%). Al terzo posto Trento con 6.220 (1,25%), poi Bologna con 5.922 (0,99%), Firenze con 4.253 (0,6%), Torino con 4.247 (0,29%), Bergamo con 3.519 (0,53%) e, quindi, Varese all’ottavo posto con 3.447.
Entrando allora nel dettaglio dei dati varesini, la dinamica del triennio 2013-16 ci dice che sta crescendo costantemente l’attenzione verso questa tipologia di alimentazione: il numero delle auto elettriche e ibride in circolazione sulle nostre strade è più che raddoppiato, passando dalle 1.251 del 2013 alle 3.477 dello scorso anno.
Questo trend positivo viene convalidato anche a livello regionale (da 15.115 a 37.536) e nazionale: in Italia la crescita delle autovetture ibride ed elettriche è stata esponenziale, salendo dalle 45.404 del 2013 alle 89.932 del 2015 per poi impennarsi nel 2016, raggiungendo quota 126.508.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *